Pizza Ripiena con Misticanza Ripassata

AutoreStefaniaCategoriaPizza farcita

La pizza con la misticanza, un misto di erbe selvatiche, rucola, indivia, crescione, pimpinella, cicoria selvatica, finocchio selvatico, borragine, malva, aspraggine, tarassaco... reperibile nei campi della campagna romana, uno dei contorni tradizionali della cucina laziale, da gustate sia cruda che cotta.
In questa ricetta l'ho ripassata come tradizione vuole, aglio olio e peperoncino, poi usata come farcitura!

Resa6 Porzioni
Preparazione3 hrsCottura40 minsTempo Totale3 hrs 40 mins

Per la Pizza
 500 g Farina Bio
 1 Bustina di lievito di birra secco (7 g) o 1 Cubetto Lievito di birra fresco (25 g)
 300 ml Acqua
 1 tsp Sale fino (cucchiaino)
 Olio extravergine di oliva Q.B.
Per la Farcitura
 500 g Misticanza ripassata
 2 Spicchi di Aglio
 Peperoncino fresco Q.B.
 Olio extravergine di oliva Q.B.
 Sale Q.B.

Preparate l'impasto per la pizza
1

In una ciotola capiente mettete la farina, il sale, al centro versate il lievito precedentemente sciolto in acqua tiepida e cominciate ad impastare versando l’acqua sempre un po’ alla volta, continuate a impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Trasferite l’impasto sul piano da lavoro e continuate a lavorare con le mani fino a che non sarà liscio e omogeneo.

Prendete il panetto e mettetelo a riposare per almeno 2 in una ciotola coperta con un canovaccio in un luogo chiuso.

Preparate la Misticanza
2

Lavate la misticanza e fatela scottare in poca acqua salata per 10-15 minuti a fuoco moderato.

3

Scolatela, strizzatela e tagliatela con le forbici.

4

In una padella mettete a soffriggere l’olio, gli spicchi di aglio e il peperoncino, appena l'aglio sarà biondo toglietelo e mettete la misticanza, fate insaporire a fuoco basso per 10 minuti circa.

Trascorso il tempo di lievitazione
5

Trascorso il tempo della lievitazione trasferite il panetto sul piano da lavoro leggermente infarinato e rimpastate, lasciatelo riposare per un’altra mezz’ora sempre coperto con un canovaccio.

6

Dividete la pasta in due parti una maggiore dell'altra e stendete la più grande a coprire il fondo e i bordi della teglia, forate la base con i rebbi di una forchetta e distribuitevi la misticanza

7

Ricoprite la farcitura con il secondo disco di pasta, sigillate bene i bordi e forate la pasta per evitare che in cottura si rompa, aggiungete un filino di olio extravergine di oliva.

8

Infornate in forno statico preriscaldato a 200° per 30-35 minuti, fino a quando sarà dorata in superficie. (regolatevi sempre con il vostro forno)

Ingredienti

Per la Pizza
 500 g Farina Bio
 1 Bustina di lievito di birra secco (7 g) o 1 Cubetto Lievito di birra fresco (25 g)
 300 ml Acqua
 1 tsp Sale fino (cucchiaino)
 Olio extravergine di oliva Q.B.
Per la Farcitura
 500 g Misticanza ripassata
 2 Spicchi di Aglio
 Peperoncino fresco Q.B.
 Olio extravergine di oliva Q.B.
 Sale Q.B.

Preparazione

Preparate l'impasto per la pizza
1

In una ciotola capiente mettete la farina, il sale, al centro versate il lievito precedentemente sciolto in acqua tiepida e cominciate ad impastare versando l’acqua sempre un po’ alla volta, continuate a impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Trasferite l’impasto sul piano da lavoro e continuate a lavorare con le mani fino a che non sarà liscio e omogeneo.

Prendete il panetto e mettetelo a riposare per almeno 2 in una ciotola coperta con un canovaccio in un luogo chiuso.

Preparate la Misticanza
2

Lavate la misticanza e fatela scottare in poca acqua salata per 10-15 minuti a fuoco moderato.

3

Scolatela, strizzatela e tagliatela con le forbici.

4

In una padella mettete a soffriggere l’olio, gli spicchi di aglio e il peperoncino, appena l'aglio sarà biondo toglietelo e mettete la misticanza, fate insaporire a fuoco basso per 10 minuti circa.

Trascorso il tempo di lievitazione
5

Trascorso il tempo della lievitazione trasferite il panetto sul piano da lavoro leggermente infarinato e rimpastate, lasciatelo riposare per un’altra mezz’ora sempre coperto con un canovaccio.

6

Dividete la pasta in due parti una maggiore dell'altra e stendete la più grande a coprire il fondo e i bordi della teglia, forate la base con i rebbi di una forchetta e distribuitevi la misticanza

7

Ricoprite la farcitura con il secondo disco di pasta, sigillate bene i bordi e forate la pasta per evitare che in cottura si rompa, aggiungete un filino di olio extravergine di oliva.

8

Infornate in forno statico preriscaldato a 200° per 30-35 minuti, fino a quando sarà dorata in superficie. (regolatevi sempre con il vostro forno)

Pizza ripiena con Misticanza ripassata